Scegli il colore del sito

 


  • Laboratorio di Gioco e Socializzazione

Destinatari del Punto Gioco saranno 6-7 bambini autistici di età compresa tra i 4 e i 10 anni. Il servizio sarà organizzato in dieci incontri, che si terranno il sabato pomeriggio per una durata di quattro ore. Gli operatori saranno educatori specificatamente formati in materia di patologie dello spettro autistico e saranno in numero pari ai bambini, in modo da garantire un rapporto 1:1. Tale tipologia di rapporto é volta a favorire la costruzione di una relazione positiva affinchè l'educatore possa diventare per il bambino una figura di riferimento della quale potersi fidare. La finalità del Punto Gioco é doppia: da un lato rappresenta un momento di sollievo per le famiglie, che trovano uno spazio protetto e accogliente per i propri figli; dall'altro, il Punto Gioco rappresenta un'occasione preziosa per il bambino perchè promuove lo sviluppo di diverse abilità che nel soggetto autistico sono carenti, prestando particolare attenzione alla capacità di comunicare e interagire con l'altro. Attraverso il Punto Gioco si offre al bambino la possibilità di:

  • Creare una rapporto positivo con l'educatore di riferimento
  • Comunicare i propri bisogni primari attraverso l'uso di oggetti, fotografie o immagini
  • Apprendere nuove abilità facendo leva sugli interessi
  • Potenziare abilità grosso e fino motorie
  • Affinare la coordinazione oculo-manuale

Durante il pomeriggio si alterneranno attività diverse organizzate dagli educatori nel rispetto degli interessi e delle capacità di ciascun utente; l'operatore strutturerà i giochi in modo da favorire la comunicazione del bambino, promuovere le competenze sociali deficitarie e incentivare lo sviluppo di abilità carenti.


Sito ottimizzato per Firefox con una risoluzione di 1280x1024 pixel. Webmaster: ITI ViganĂ² Merate